MAMMA

La fecondazione assistita, il metodo ICSI - Intervista alla Dott.ssa Stefania Romano (Clinica Villa Margherita Roma)

Autore Womantimes

Woman Times vi propone un’interessante intervista alla Dott.ssa Stefania Romano, biologa del centro PMA della Clinica Villa Margherita di Roma.

La Dottoressa ci spiega in cosa consiste la Fecondazione in Vitro con ICSI :

una tecnica di riproduzione assistita che permette di inseminare un ovocita mediante la microiniezione al suo interno di un unico spermatozoo.

 

Icsi è una tecnica più invasiva della Fivet, consente di selezionare il miglior spermatozoo che viene poi immobilizzato e prelevato con una micropipetta (pipetta icsi).

Da quel momento, lo spermatozoo sa che deve iniziare la sua decondensazione della parte nucleare.

Gli spermatozoi vengono selezionati in base a criteri morfologici e di motilità al fine di isolare le forme con maggior capacità fecondante.

Dopo l’inseminazione la Dott.ssa Stefania Romano ci parla anche dello sviluppo degli embrioni:

il giorno successivo all’inseminazione, circa dopo 17 ore, si procede ad osservare se l’ovocita che è stato inseminato si è fertilizzato.

La fertilizzazione si osserva perché devono essere presenti nel citoplasma ovocitario due pronuclei.

Il giorno seguente inizia la divisione e la formazione delle prime cellule embrionali. Si valuta il numero di cellule che si sono sviluppate, la loro simmetria e gli aspetti morfologici per identificare una qualità embrionale.

I mezzi di cultura embrionale ormai consentono di prolungare questa cultura fino alla quinta/sesta giornata di sviluppo e permettono di osservare degli stati avanzati di crescita, che raggiunge lo stadio di blastocisti.

Video suggeriti
Voce alle mamme: "Ecco cosa chiediamo alla scuola!"
Voce alle mamme: "Ecco cosa chiediamo alla scuola!"
Lunii lancia il nuovo cantastorie per bambini!
Lunii lancia il nuovo cantastorie per bambini!
Maternità, oltre i confini: la fecondazione eterologa
Maternità, oltre i confini: la fecondazione eterologa